Categoria: Molise

sepino-altilia

Scavi archeologici di Sepino-Altilia

Avete indovinato dove ci troviamo oggi? Esatto, oggi ci troviamo ad
Altilia, più precisamente nell’area archeologica di Saepinum.
L’antica città romana di pianura è un vero gioiello del Molise.
Il Foro ha una pianta rettangolare ed è ben visibile la pavimentazione in
lastroni di pietra nonché i resti degli edifici pubblici che su esso si
affacciavano.
L’area archeologica presenta quattro porte di accesso, che collegano due
importanti strade che venivano utilizzate principalmente per la
transumanza.
Fra gli elementi meglio conservati, troviamo il teatro romano, che presenta
ancora sia la scena che la platea, costruite entrambe in pietra locale
lavorata. E di capienza, poteva raggiungere fino ai 3000 spettatori.

teatro romano sepino


Ma per scoprire ulteriori dettagli su questo straordinario luogo non vi resta
che visitarlo, e perché no? Anche scattarsi qualche foto.

https://www.youtube.com/shorts/40NFKG5566M

Pietracupa (Cb), il borgo costruito su una morgia

Dopo una settimana rigida dal punto di vista climatico, data la bella giornata, abbiamo deciso di fare una piccola escursione e ci siamo recati presso il suggestivo borgo di Pietracupa. Ciò che caratterizza questo borgo è che venne costruito in periodo alto-medievale, su un enorme formazione calcarea chiamata “la Morgia”, già dal primo impatto visivo crea enorme stupore. E non si può non addentrarsi nei vicoli del paese per salire fin sopra la rupe da dove si gode di una panoramica invidiabile. Ma non finisce qui, se siete curiosi di scoprire di più su questo fantastico borgo continuate a seguirci

Civitacampomarano (Cb), il borgo della street art

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta del Molise. Oggi esploreremo il borgo medievale di Civitacampomarano, in provincia di Campobasso. Un luogo magico immerso tra antichità e modernità. Il pittoresco castello Angioino, visitabile gratuitamente ogni domenica, è la destinazione perfetta per gli amanti della storia. I favolosi murales colorano il borgo ed esortano a visitare ogni suo scorcio alla loro ricerca. Dal 2016, grazie all’artista Alice Pasquini nasce il CVTA’ street fest, il festival in cui molti artisti molisani e non si riuniscono ridando nuova linfa ai muri del borgo, rendendolo magico e sempre più sorprendente. Il borgo è anche famoso per aver dato i natali a Vincenzo Cuoco e Gabriele Pepe. Se questo video ti è piaciuto, lascia un like e un commento, grazie e alla prossima

Cascate del Volturno