Tag: turismo molise

sepino-altilia

Scavi archeologici di Sepino-Altilia

Avete indovinato dove ci troviamo oggi? Esatto, oggi ci troviamo ad
Altilia, più precisamente nell’area archeologica di Saepinum.
L’antica città romana di pianura è un vero gioiello del Molise.
Il Foro ha una pianta rettangolare ed è ben visibile la pavimentazione in
lastroni di pietra nonché i resti degli edifici pubblici che su esso si
affacciavano.
L’area archeologica presenta quattro porte di accesso, che collegano due
importanti strade che venivano utilizzate principalmente per la
transumanza.
Fra gli elementi meglio conservati, troviamo il teatro romano, che presenta
ancora sia la scena che la platea, costruite entrambe in pietra locale
lavorata. E di capienza, poteva raggiungere fino ai 3000 spettatori.

teatro romano sepino


Ma per scoprire ulteriori dettagli su questo straordinario luogo non vi resta
che visitarlo, e perché no? Anche scattarsi qualche foto.

https://www.youtube.com/shorts/40NFKG5566M

Cascate del Volturno

S.S. Città di Campobasso: sport, turismo e senso di comunità. Ne parla Andrea Vertolo

di Chiara Iannaccone

Una chiacchierata con Andrea Vertolo, telecronista sportivo ed appassionato tifoso delle bellezze del territorio della regione Molise. Un’ intervista che senza preamboli va dritta al punto, anzi ai tre punti, lo sport, il turismo ed il senso di comunità, come quelli realizzati dal Campobasso calcio nello scontro di vertice contro il San Nicolò Notaresco di ieri, che ha permesso alla compagine rossoblù di consolidare il primo posto in classifica, andando a +5 proprio dal Notaresco ( seppur con una partita in meno da recuperare ).

TI RACCONTO IL MOLISE

Come racconteresti la tua regione?

A questo, apparentemente, mero quesito, il nostro intento è quello di rispondere attraverso l’arte, o meglio, la nostra “arte”.

Questo progetto vuole essere un’occasione per rivalutare quei posti di cui sicuramente il Molise dovrebbe fare vanto. Un territorio dal patrimonio naturalistico, storico, culturale e architettonico con molto da offrire e, ancora, da scoprire.

L’idea è quella di far entrare in sintonia le sue variegate bellezze con molteplici espressioni artistiche, traendo dai prodotti audiovisivi un’energia inedita che reinterpreti queste realtà e le promuova con significati nuovi. Luoghi con un bagaglio di storia e tradizione da raccontare, in cui ridefinire l’equilibrio tra l’uomo contemporaneo e i territori che abita per mezzo delle arti performative.

La proposta di Mena Spina e Mario Masella vuole coinvolgere artisti molisani che abbiano il desiderio di condividere questo progetto. “Vogliamo raccontare il Molise, vogliamo farlo attraverso i nostri occhi, la nostra creatività, il nostro linguaggio.” Sia per un semplice piacere estetico, sia per scopi concernenti il marketing territoriale.

Visitali approva e supporta questa produzione caratterizzata da una prospettiva diversa, originale, inedita.

Una breve e non esaustiva introduzione, risultato di una fase embrionale, vede protagonista la ballerina campobassana Alexia Ricchi, con la fotografia di scena a cura di Luca Discenza. [ vedi il video qui ]

Per collaborazioni in modo continuativo o per progetti singoli resta aperta la ricerca.

Visitali

Per info: visitaliofficial@gmail.com

Facebook: visitali

Instagram: visitaliofficial

Santa Maria del Molise, Duemila volte videoclip musicale – Backstage

Come Visitali.it siamo stati nel suggestivo scenario delle cascate di Santa Maria del Molise ( Isernia ), per girare un videoclip musicale sulle note della canzone Duemila volte di Marco Mengoni.

Ricordiamo che il video sarà disponibile Venerdi su tutte le piattaforme di Visitali.

Si ringraziano:

Luca Discenza ( Fotografo )

Mena Spina ( Regia video )

Alexia Ricchi ( Ballerina )

Mario Masella ( Montaggio e riprese )

Ringraziamo per il supporto tecnico e logistico Yvonne Muccini e Davide Carlucci.

In ultimo un ringraziamento va a Mariagrazia Staffieri per la promozione su Instagram

Di seguito alcuni scatti tra shooting e backstage della giornata.